4 novembre, Vasto ricorda le 192 vittime

Centonovantadue mattonelle di ceramica, realizzate dall'artista vastese Miriam Melle, sono state installate lungo il viale della Rimembranza sulle quali sono solo indicati l'età e il battaglione d'appartenenza per ricordare la fine della I Guerra Mondiale. Il Comune di Vasto ha così voluto ricordare i suoi figli caduti nella Grande Guerra nel giorno che vede in tutta Italia svolgersi le celebrazioni del primo centenario. Questa mattina lo scoprimento della targa commemorativa all'interno della villa comunale con l'intervento del vicesindaco Peppino Forte che ha ricordato il sacrificio di circa 650mila italiani: "Il Paese uscì dal conflitto duramente provato, ma finalmente libero e unito, un'unione non più solo istituzionale, ma effettiva, con la nascita di un sentimento di unità nazionale e patriottismo". La manifestazione è stata aperta dall'esecuzione del 'Canto degli Italiani' eseguito dai cori riuniti 'Histonium' e 'Il Polifonico' di Ruda(Udine) diretti dai maestri Luigi Di Tullio e Fabiana Noro.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. AbruzzoWeb
  2. Il Centro
  3. AbruzzoLive
  4. AbruzzoWeb
  5. AbruzzoWeb

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Crecchio

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...